Alimenti zero zuccheri: inganno o miracolo?

Alimenti zero zuccheri: inganno o miracolo?

L’industria alimentare, cavalcando l’onda del benessere, promuove le diete senza zuccheri. Così gli alimenti “senza zuccheri aggiunti” riempiono ormai gli scaffali di tutti i supermercati. Negli anni passati abbiamo (giustamente) fatto la guerra agli zuccheri semplici, e le aziende alimentari, per non perdere fatturato, sono corse ai ripari: hanno eliminato lo zucchero riuscendo però a mantenere il gusto dolce.

Oggi vediamo se i dolci con zero zuccheri, e in generale tutti gli altri prodotti che presentano questa dicitura, sono un vero miracolo, oppure un semplice inganno alimentare dal sapore molto dolce.

Tutti giudicano secondo l’apparenza, nessuno secondo la sostanza

Friedrich Schiller

Gli zuccheri semplici forniscono energia immediata e sono presenti naturalmente all’interno delle materie prime (ad esempio la frutta)

Nel corso della nostra storia evolutiva ci siamo adattati per sfruttare questa forma di energia rapida, che milioni di anni fa, avrebbe potuto fare la differenza tra la vita e la morte, 

Per questo motivo noi siamo geneticamente dipendenti dal dolce: è praticamente scritto nel nostro DNA!

Per sfruttare questa dipendenza nel corso degli anni le aziende alimentari hanno aggiunto quantità sempre maggiori di zuccheri aggiunti in molti prodotti.

Una volta che l’opinione pubblica è stata sensibilizzata abbastanza sugli effetti negativi degli zuccheri aggiunti (diabete, sensibilità insulinica, obesità, sovrappeso, infiammazione,…) sono corse ai ripari ma

non avrebbero mai potuto semplicemente togliere lo zucchero aggiunto, ma era assolutamente necessario mantenere il gusto dolce dei prodotti per sfruttare la nostra dipendenza

La soluzione si chiama “edulcoranti” artificiali: Acesulfame K, Sucralosio, Aspartame, Ciclammato, Polioli (eritritolo, sorbitolo, xilitolo, mannitolo, maltitolo, isomalto)

Molecole osannate per le loro proprietà apparentemente miracolose:

  • Hanno un potere dolcificante mostruoso (anche 500 volte maggiore allo zucchero)
  • Contengono meno (o addirittura nessuna) calorie!
  • Generano un minore (o nessun) impatto glicemico!

Insomma, hanno tutte le caratteristiche necessarie per essere percepite e vendute come sane, “light” o “fit” o qualsiasi altro aggettivo dell’inganno alimentare. Quante volte hai letto “succhi di frutta senza zuccheri”?

Ma nonostante quello che senti in continuazione, io ti dico che cibi senza zuccheri sono spazzatura!

Alimenti zero zuccheri e spazzatura
Alimenti zero zuccheri e spazzatura

Intanto ricorda che qualsiasi molecola introduci nel tuo corpo ha un impatto sul metabolismo e sul secondo cervello. Se soffri di pancia gonfia ad esempio, i polioli sono micidiali per il tuo colon (FODMAP). Noi mangiamo per nutrirci, e introdurre molecole apparentemente “inerti” non ha molto senso da nessun punto di vista biologico.

Gli edulcoranti servono solo per rendere gustosa la spazzatura!

Infine, e forse è la cosa più importante, per lo stesso principio per cui se mangi salato continuerai a cercare alimenti salati, se mangi cose dolci continuerai ad essere assuefatto dal dolce!

Questo vuol dire che oltre a cercare dolci in continuo, non riuscirai ad apprezzare i veri sapori e, soprattutto, farai molta fatica a gestire fame e sazietà.

Non puoi pensare di ingannare un metabolismo forgiato da milioni di anni di evoluzione!

Spoiler: non puoi farlo nemmeno con lo zucchero di canna o di cocco!

Il motivo? Devi disabituare il tuoi recettori del gusto ai sapori industriali e soprattutto al dolce.

Non esistono scorciatoie! E ricorda: “Meno di 6g di zuccheri e senza edulcoranti!”

Sai in cosa consiste la regola degli zuccheri? Se ancora non conosci già la regola degli zuccheri scoprila in questo ➡️ ARTICOLO

Sennò puoi leggere il mio post Instagram sull’argomento? Te lo lascio QUI ⤵️

CONOSCI IL PIANO NUTRIZIONALE?

IL METODO PRATICO PER IMPARARE A GESTIRE AUTONOMAMENTE UNA SANA ALIMENTAZIONE!

https://pianonutrizionale.it/
Condividi questo articolo