BIA, oltre il peso del corpo: l’analisi innovativa della composizione corporea

La BIA (bioimpedenziometria) è un esame qualitativo e quantitativo molto accurato utile per analizzare nel dettaglio la composizione corporea. L’esame BIA permette di stimare l’idratazione corporea, e i compartimenti principali come la massa magra, la massa grassa e la massa muscolare. Il test bia permette di stimare il metabolismo basale e il consumo energetico giornaliero.   

BIA: analisi scientifica della composizione corporea

Il nostro corpo è formato prevalentemente da acqua. Questo ci rende già l’idea di quanto sia importante regolare al meglio lo stato di idratazione per migliorare la salute e la performance. L’analisi BIA va proprio verso questa direzione. Permette infatti di determinare accuratamente lo stato di idratazione mediante la stima di due parametri: 1) Acqua totale corporea 2) Rapporto tra acqua intra ed extra-cellulare Il test BIA consente di determinare come sono distribuiti i liquidi corporei ed individuare immediatamente eventuali difetti (disidratazione) o eccessi (ritenzione idrica) di acqua nell’organismo.

Le cause della ritenzione idrica

Un eccesso di acqua extracellulare indica ritenzione liquida e potrebbe esser causato da un alimentazione non bilanciata (ad esempio con bassi carboidrati o proteine), infiammazione cronica, stati patologici, disfunzioni dell’apparato cardiocircolatorio, overtraining, catabolismo muscolare, albumina bassa, squilibri elettrolitici quali Sodio/Potassio (Na/K), o stati fisiologici alterati. Nel caso di ritenzione idrica l’obiettivo è quello di ripristinare l’equilibrio tra acqua intra ed extra-cellulare.

L’esame BIA per determinare il peso ideale

Fino a qualche anno fa veniva utilizzato un unico indice di massa corporea (BMI), basato esclusivamente su due parametri: peso e altezza. Gli sportivi spesso hanno una massa magra superiore alla media della popolazione per cui l’utilizzo del BMI risulta fuorviante. La BIA è fondamentale per stimale accuratamente:

  • Massa Magra
  • Massa Grassa
  • Massa Muscolare
  • Metabolismo basale
  • Consumo energetico giornaliero

Gli altri benefici della BIA: monitoraggio dell’ipertrofia muscolare e del dimagrimento

L’analisi della composizione corporea rappresenta quindi uno strumento fondamentale per monitorare i cambiamenti corporei e impostare l’allenamento e il piano nutrizionale. Conoscere la quantità di massa magra e massa muscolare consente di stimare correttamente il metabolismo basale e il dispendio energetico giornaliero. Questo permette di impostare l’allenamento e il piano nutrizionale con lo scopo di aumentare l’ipertrofia muscolare.

Leave a Reply